Gustolandia ristorazione - Professionisti in cucina
Home > La produzione > Le fasi di lavoro    
Le fasi di lavoro
 
Per rispettare i criteri di qualità, puntualità e sicurezza, il servizio è gestito da professionisti con formazione specifica e ruoli complementari in ambito pedagogico-nutrizionale, igienico, amministrativo e logistico-organizzativo.
Formulazione menù

Questo è compito della dietista e avviene nel rispetto delle norme suggerite dalle
Linee Guida nazionali
e Regionali per la ristorazione scolastica.
I menù creati sono visionati e approvati dal servizio Igiene Alimenti e Nutrizione dell'USL 5 di Pisa. In base alle richieste la dietista formula varie diete speciali, sostituendo alimenti non ammessi con altri adatti. In questi casi l’obiettivo è quello di discostarsi il meno possibile dal menù standard per evitare di "stigmatizzare" il bambino con regime dietetico particolare.

+ scopri i principali compiti della dietista

+ scopri i principali criteri per formulare i menù

Controllo e stoccaggio materie prime

Le materie prime in arrivo sono suddivise nelle varie categorie d’appartenenza, etichettate e conservate in luoghi separati all'interno del magazzino scaffali, in celle di surgelamento o frigorifere. Questo consente una facile rintracciabilità e un corretto mantenimento delle caratteristiche igieniche e organolettiche.
La procedura di stoccaggio alimenti segue il criterio FI-FO (first-in first-out) per cui la prima merce ad entrare è la prima a essere utilizzata in produzione, consentendo una rotazione ottimale.

+ scopri le procedure di controllo delle materie prime

 
 
 
Preparazione pasti

Nella cucina centralizzata si prepara il cibo lavorando le materie prime in modo da preservarne la qualità e la sicurezza igienica.
Gli addetti alla preparazione dei menù speciali conoscono le problematiche sanitarie legate alle diverse diete e lavorano in spazi protetti all’interno della cucina, dove preparano i pasti evitando qualsiasi contaminazione. Analoga cura e attenzione sono dedicate alle successive fasi di confezionamento e distribuzione.

+ scopri i nostri sistemi di preparazione del cibo

 
 
 
         
 
 
         
 
 

Confezionamento

Le quantità preparate si basano sulle liste di presenze scolastiche giornaliere registrate in ogni scuola. Le portate sono confezionate in contenitori multiporzione d’acciaio posti in contenitori termici, chiusi e identificati. In questo modo si mantengono costanti le temperature dei cibi e si evitano contaminazioni.
Nel caso di menù speciali utilizziamo contenitori monoporzione d’acciaio anch’essi posti in contenitori termici, sigillati e identificati.

 
 
 
         
       
Trasporto

Le consegne seguono un programma scaglionato con orari diversi ma definiti, entro mezz’ora dall’inizio del pasto nella scuola di destinazione.
La logistica gioca un ruolo importante per ragioni legate al trasporto di alimenti deperibili e ai diversi tempi di percorrenza dei tragitti. In tal modo garantiamo a tutte le scuole un servizio puntuale ed efficiente.
 
 
 
Sporzionamento e distribuzione pasti

Gli addetti servono le portate con utensili adatti a garantire la porzione prestabilita, nel rispetto delle porzioni raccomandate. Tutto il personale in servizio indossa camice e cuffia copricapo e lavora avendo cura di avere sempre le mani ben lavate con sapone detergente sanificante.
La nostra dietista è presente a rotazione nelle scuole servite per supervisionare il servizio.

+ scopri i compiti degli addetti alla distribuzione


 
 
 
         
 
   
Pulizia e lavaggio

Ogni giornata lavorativa si conclude con il lavaggio di utensili e contenitori impiegati negli spazi mensa, assieme alla pulizia di locali e attrezzature presenti all’interno del centro di produzione. Tutte le operazioni di sanificazione si compongono delle fasi di detersione, disinfezione, risciacquo e asciugatura.
Nel rispetto dell'ambiente adoperiamo solo stoviglie e utensili riutilizzabili, come ad esempio piatti in melammina.
 
 
 
         
 
 
         
 
Severi controlli di qualità
Locali, attrezzature e personale operano nel rispetto delle norme di sicurezza alimentare.

Scopri >
 
Procedure di sicurezza
Divise e accessori: tipologie e modalità d'uso
MASCHERINA
Barriera protettiva che si usa durante lo sporzionamento dei cibi pronti al consumo.
 
CUFFIA
Accessorio sempre obbligatorio, è costituito da una visiera di stoffa e una retina raccogli-capelli.
 
GUANTO MONOUSO (BLU)
Si usa durante lo sporzionamento dei cibi pronti al consumo.

GUANTO ANTICALORE (ARANCIO)
Si usa per maneggiare contenitori caldi.

GUANTO ANTITAGLIO (BIANCO)
Si usa nelle lavorazioni che richiedono l'utilizzo di attrezzature taglienti, come affettatrici e coltelli.
 
MANO NUDA
Ben lavata con sapone sanificante, su usa in tutte le altre lavorazioni non sopra specificate.
 
CAMICE, PANTALONI, SCARPE ANTINFORTUNISTICHE
Abbigliamento obbligatorio da indossare all'entrata in cucina e togliersi prima di uscire. E' composto da una divisa di colore chiaro, a garanzia visiva immediata di idonee condizioni igieniche.
 
< Indietro ^Torna su
 
Chi siamo: Gustolandia Ristorazione

La nostra e' una societa' mista a prevalente capitale pubblico che nasce nel 2005 per coordinare il servizio di ristorazione scolastica di 20 scuole del Comune di Cascina, con una produzione giornaliera di oltre 1500 pasti.

Leggi di più >
 
050 742589
Fax: 050 742396
 
Via Tosco Romagnola, 357
Cascina - PISA
 
info@gustolandia-ristorazione.it

MENU MENU SPECIALE MENU NIDO INFO PER GENITORI FAQ PROGETTI
           
> Calendario
> Cosa si mangia a scuola
> Consigli dietista
> Calendario > Calendario
> Cosa si mangia al nido
> Consigli dietista
> Comunicazioni
> Refettori
> Commissione mensa
> Documenti per i genitori
> Leggi > Progetti attivi e archivio
 
Gustolandia Ristorazione